Skip to content

Whistleblowing

Sistema per le segnalazioni anti corruzione

Il whistleblowing è una misura obbligatoria prevista dalla legge anticorruzione e dal Piano Nazionale Anticorruzione e dal Piano Triennale di Prevenzione della Corruzione del Comune di Venezia e di Venis S.p.A., per prevenire l'insorgere di fenomeni corruttivi,  in attuazione dell'art. 54 bis del D. Lgs. 165/2001, introdotto dalla legge 190/2012 e modificato con legge n. 179/2017.

Venis S.p.A., con determina del direttore generale nr. 473 del 5 ottobre 2016, ha approvato, ed adottato la nuova disciplina organizzativa e procedurale per la gestione delle segnalazioni di condotte illecite di Venis S.p.A. con allegato il“ Regolamento per la segnalazione di illeciti e irregolarità: “whistleblowing”, messa a disposizione dei propri dipendenti.

Grazie a questo sistema, si può segnalare non solo i reati contro la Pubblica Amministrazione di cui al Titolo II, Capo I, del Codice Penale, ma anche tutti i fatti, le condotte illecite o irregolari, in cui, nel corso dell’attività amministrativa, si riscontri l’abuso di un soggetto del potere a lui affidato al fine di ottenere vantaggi privati.
Il whistleblowing di Venis S.p.A. garantisce la tutela e la protezione, anche attraverso l’anonimato, contro ogni forma di discriminazione che potrebbe derivare direttamente e indirettamente dalla segnalazione di illecito.
Prima di procedere con la propria segnalazione, si prega di leggere attentamente le istruzioni operative e tutte le informazioni contenute nelle FAQ.

 

Informativa ai sensi dell’art. 13 Reg. UE 2016/679.

I dati contenuti nella segnalazione, forniti volontariamente dal segnalante, saranno trattati per le finalità istituzionali connesse alla segnalazione di illeciti e irregolarità: “whistleblowing”. Titolare del trattamento è Venis S.p.A. in persona del suo legale rappresentante. I dati relativi saranno trattati dalle strutture aziendali nel processo connesso alla segnalazione di illeciti e irregolarità: “whistleblowing". I dati saranno trattati per tutta la durata del processo e saranno cancellati al termine dello stesso. Venis assicura che gli interessati possano esercitare i diritti loro attribuiti dal Reg. UE 2016/679. Gli interessati hanno, altresì, il diritto di proporre reclamo al Garante per la protezione dei dati personali. Gli interessati potranno esercitare i propri diritti inviando una raccomandata a/r all’indirizzo: Venis,Palazzo Ziani San Marco 4934 –30124 Venezia- oppure mediante richiesta scritta all’indirizzo:venis@venis.it. Il Titolare ha provveduto a nominare un Responsabile per la protezione dei dati che può essere contattato all’indirizzo rpd@venis.it

 

Regolamento

Scheda progetto

Software per le segnalazioni anti corruzione

Modulo cartaceo per la segnalazione