Skip to content

Torna a Mestre il "Festival della politica"

06/09/2017

Quattro giorni di confronti, dibattiti, riflessioni sui temi dell’attualità e della politica: torna a Mestre il Festival della Politica, l’ormai consueto appuntamento, giunto ormai alla settima edizione e promosso dalla Fondazione Gianni Pellicani in collaborazione con il Comune di Venezia, che dal 7 al 10 settembre, con un’anteprima mercoledì 6, ospiterà alcuni tra i principali protagonisti del panorama culturale italiano tra giornalisti, politologi, scrittori, filosofi, artisti e professori universitari. 

Al centenario di Porto Marghera sarà dedicata, il 6 settembre, l’anteprima della manifestazione, con tre incontri per raccontare passato, presente e futuro dell’ex polo industriale e allo stesso tempo confrontarsi sul futuro dell’area.

Numerose le sezioni speciali della manifestazione, da “Spazio Dostoevskij”, per riflettere sulle opere del grande romanziere russo, a “Politica e fumetti”, un viaggio attraverso le “matite” di importanti disegnatori sui temi dell’attualità e della politica; da “Spazio filosofico”, che metterà a confronto intellettuali e pensatori su temi attuali, a “L’ora del libro”, che darà ampio spazio alla presentazione delle novità editoriali legate ai temi della manifestazione, e “Filosofia del cibo e del vino”, con due mattinate dedicate alla cultura enogastronomica italiana.

Novità di quest’anno, per quanto riguarda le location degli appuntamenti, sarà l’utilizzo della Piazzetta che collega il Centro Candiani al Teatro Toniolo, che ospiterà la sezione “Politica e Fumetti” e altri incontri. Come di consueto, Piazza Ferretto ospiterà gli appuntamenti principali del tardo pomeriggio e quelli serali; altri incontri si terranno in Piazzetta Pellicani, Piazzetta Cesare Battisti e Piazzale Candiani. 

VENIS  garantisce la diretta facebook e streaming di alcuni incontri.

Per il programma completo visita il sito www.festivalpolitica.it