Skip to content

L’Italia nello Steering Committee dell'Open Goverment Partnership

17/03/2017

L'Italia è entrata per la prima volta a far parte dello Steering Committee dell' Open Goverment Partnership, un’iniziativa multilaterale nata nel 2011 su impulso di Barak Obama alla quale partecipano 75 Paesi, che mira a ottenere impegni concreti dai Governi in termini di promozione della trasparenza, sostegno alla partecipazione civica, lotta alla corruzione e diffusione, dentro e fuori le pubbliche amministrazioni, di nuove tecnologie a sostegno dell’innovazione.  L’Italia è stata selezionata – insieme a Canada, Sudafrica e Corea del Sud - fra i 12 Stati candidati quest’anno.

Questo riconoscimento arriva a pochi giorni dalla conclusione della 1° edizione della Settimana dell’Amministrazione Aperta, che ha avuto l’obiettivo di promuovere i valori dell’open government: un’amministrazione più trasparente, semplice e aperta ai bisogni dei cittadini.

Sono 241 le iniziative realizzate in tutta Italia, che si stima  abbiano coinvolto circa 20.000 persone. Seminari, hackathon, dibattiti pubblici, webinar, sono stati momenti di confronto e di approfondimento sugli strumenti che rendono possibile recuperare un rapporto sano tra cittadini e istituzioni: l’accesso civico, il nuovo FOIA, la conoscenza e l’uso dei dati aperti in possesso delle pubbliche amministrazioni, le nuove forme di partecipazione e le competenze innovative. 

Iniziative organizzate dalle PA ma anche da scuole ed università, società civile e imprese che hanno mostrato, soprattutto ai più giovani, come la trasparenza del settore pubblico, l’accesso dei cittadini alle informazioni e la cultura della legalità siano aspetti, strettamente legati, di un percorso verso una democrazia più partecipata e informata.

Per dare visibilità e riconoscimento alle amministrazioni che si stanno impegnando nel promuovere la  trasparenza e gli  open data, la partecipazione e l’innovazione digitale è stato istituito il premio OpenGov Champion. Organizzato e promosso dal Dipartimento delle Funzione Pubblica della Presidenza del Consiglio dei Ministri, in collaborazione con l’Open Government Forum, è finalizzato a riconoscere e valorizzare nelle organizzazioni pubbliche italiane l’adozione di pratiche ispirate ai principi dell’amministrazione aperta e diffondere la cultura dell’open government nel settore pubblico.  Le amministrazioni pubbliche possono candidarsi fino al 12 aprile e entro il 30 aprile verrà pubblicato l’elenco dei trenta finalisti del Premio.

 

Fonte: Ministro per la Semplificazione e la Pubblica Amministrazione