Skip to main content

ForumPa assegna a Venezia il "Premio Pa Sostenibile e Resiliente 2020" per DiMe

Venezia vince il “Premio PA sostenibile e resiliente 2020”, il concorso bandito da Forum Pa - Restart Italia in collaborazione con ASviS (Alleanza Italiana per lo Sviluppo Sostenibile), che ha riconosciuto al Comune e a Venis S.p.A. di aver realizzato uno dei sette migliori progetti che “guardano al futuro per trasformare le crisi in opportunità".

Nello specifico il Comune di Venezia – Venis S.p.A. ottiene il riconoscimento per il progetto “La Piattaforma CzRM Multicanale DiMe” (Ambito “Città, infrastrutture e capitale sociale”). "DiMe - come si legge nelle motivazioni del premio - è la piattaforma multicanale del Comune di Venezia, che consente ai cittadini la fruizione dei servizi pubblici metropolitani mediante un unico punto di accesso sia in modalità self-service da smartphone, tablet, pc, che da telefono con il supporto di un operatore attraverso la configurazione di una piattaforma di Citizen Relationship Management. Questa soluzione permette di semplificare notevolmente la relazione tra utenti e Pubblica amministrazione e garantisce un’interazione più efficiente e user friendly. La piattaforma permette inoltre di integrare servizi su scala sempre maggiore, garantendo la creazione di sinergie tra Enti. I destinatari sono le Direzioni del Comune di Venezia, le aziende comunali, i cittadini residenti, le imprese, i professionisti e i turisti. "E' un riconoscimento ad un lavoro di squadra - commenta Paolo Bettio Amministratore unico di Venis - che abbiamo costruito passo passo e con spirito di grande collaborazione con il Comune proprio nell'ottica di dare un servizio sempre più puntuale ai cittadini e che si è dimostrato essere fondamentale soprattutto in questi mesi di pandemia. DiMe, ovvero "dimmi" in veneziano, è diventato così uno strumento sempre più utilizzato dato che grazie a questa piattaforma riusciamo ad erogare 80 tipologie diverse di servizi che vanno dai certificati anagrafici on line, alla richiesta di appuntamento con gli uffici, all’iscrizione alle scuole materne e al trasporto scolastico, alla richiesta di pratiche edilizie, al pagamento di multe e al calcolo e pagamento di imposte, oltre a a tantissime altre funzioni che permettono, a chi ne abbia bisogno, di ottenere documenti e servizi cittadini senza doversi recare agli sportelli. Ad oggi sono circa 600 i cittadini che ogni giorno utilizzano mediamente i servizi online per oltre 150.000 interazioni da inizio anno, con circa 1300 certificati anagrafici erogati online mensilmente". (Per maggiori info).

Oltre al comune di Venezia, sono risultati vincitori la Regione Emilia-Romagna, l’app Too Good To Go, INAIL Direzione regionale Puglia, Città Metropolitana di Milano, Comune di Serrenti, e l’azienda Gter srl di Genova che sono stati quindi ritenuti meritevoli di aver presentato i migliori progetti per individuare le soluzioni e i progetti più originali e innovativi, orientati agli obiettivi di sviluppo sostenibile dell’Agenda ONU 2030 e all’innovazione per la resilienza, in grado quindi di aiutare le amministrazioni a rispondere e adattarsi alle emergenze attraverso la tecnologia. 

Tutti i progetti sono stati presentati nel corso dell’ultima giornata di FORUM PA 2020 Restart Italia, che si è tenuta venerdì 6 novembre attraverso una diretta online. Per Venezia è intervenuta la nostra direttrice Alessandra Poggiani che ha presentato il progetto e ritirato il premio a distanza.